Commissione europea agisce contro l’Italia

Scarico scandalo: Fiat di nuovo a fuoco Fiat mira da US Environmental Protection Agency

La Commissione europea avvia una procedura di infrazione contro l'Italia. Erano accusati di non essere adeguatamente indagato le accuse di scarico contro la Fiat. Anche in precedenza le autorità degli Stati Uniti e la giustizia francese riscosse accuse contro FCA.

Alla luce delle accuse di scarico contro Fiat-Chrysler (FCA), la Commissione europea avvia un procedimento contro l'Italia. Nell'ambito della vista UE Italia vai le accuse contro la Fiat non appropriati per. Ultime riferito anche il Dipartimento di Giustizia sta preparando un'azione corrispondente. Tutte le informazioni!

Nello scandalo impreziosito emissioni di scarico ora anche l'Italia deve affrontare una procedura di infrazione da parte della Commissione Europea. Le autorità di Bruxelles ha accusato il governo di Roma, le accuse contro la casa automobilistica Fiat non adeguatamente nachzugehen.Fiat di avere in quanto il Gruppo Volkswagen manipolato i livelli di inquinanti in vetture diesel. Se è così, si debbono applicare sanzioni, la Commissione europea ha dichiarato a metà maggio 2017. innesca la procedura di UE, le misure del Ente federale Motor Transport (KBA) nel corso dello scandalo VW. Qui a modelli Fiat sono stati osservati livelli sorprendenti, che restituisce la KBA per il software illegale. Questo commuta l'emissione quindi dopo 22 minuti dopo, i test ufficiali di circa 20 minuti. Fiat contraddice l'affermazione. Nel dicembre 2016 la Commissione europea aveva avviato una procedura contro la Germania e altri sei paesi dell'Unione europea nello scandalo di scarico. In precedenza, è stato rivelato che il Gruppo Volkswagen schönte utilizzando uno speciale valori di test del software per le emissioni di ossidi di azoto nocivi da gasolio milioni di automobili. Se gli Stati colpiti dalle procedure d'infrazione da parte della Commissione europea non riescono a soddisfare le richieste della Commissione europea, minacciati con una querela dinanzi alla Corte europea. I cui giudici potrebbero imporre pesanti multe nell'ultimo passaggio.

Francia solleva accuse di scarico contro FCA

Dopo che le autorità dell'UE e degli USA Fiat-Chrysler (FCA) rilasciati a causa di contraffazione emissioni di scarico sospetti, più di recente la giustizia francese si trasforma in dibattito. Il sospetto di grave inganno determinato l'accusa dopo la francese aveva presentato antifrode informazioni autorità di FCA. In Germania e negli Stati Uniti, il gruppo si trova ad affrontare le accuse di scarico. Tra Italia e Germania lì per mesi una disputa su livelli di emissione eventualmente manipolati in casa automobilistica americana-italiana. Il governo federale si basa su dati dell'Ufficio federale dei veicoli a motore. La Commissione europea ha chiesto l'Italia ultime diverse volte a controllare questo. Non è stato fino alla fine di gennaio 2017, l'Unione europea aveva minacciato una procedura di infrazione se l'Italia non crea consapevolezza nella disputa sul gas di scarico. Fiat-Chrysler è anche preso di mira dalle autorità statunitensi. Il gigante del settore è stato sospettato di aver falsificato le emissioni di ossidi di azoto di circa 100.000 vetture diesel, la US Environmental Protection Agency EPA ha annunciato ai primi di gennaio 2017 a Washington. Si tratta di software per il controllo delle emissioni, Fiat-Chrysler non ha rivelato alle autorità di regolamentazione, violando così le leggi ambientali. Fiat-Chrysler predice, ma si aspettano di muoversi con la tecnologia di scarico nel quadro giuridico. Che si tratti di (i programmi controversi come Volkswagen arresto illegale"impianti di manipolazione") Sia, sia ancora da definire, secondo l'EPA, tuttavia. Colpiti sono circa 104.000 SUV (Jeep Grand Cherokee) e di prelievo autocarri (Dodge Ram 1500) anno di modello tra il 2014 e il 2016 con i motori diesel da tre litri.

Governo italiano prende posizione

Fino a poco tempo, il governo italiano aveva schierato con Fiat-Chrysler (FCA) battuto e ha dichiarato che FCA non barare nei valori dei gas di scarico. test proprie delle modelli diesel Fiat 500X, Fiat Doblò e Jeep Renegade hanno dimostrato, contrariamente a quanto dichiarato dalla Germania che nessun software illegale era stato utilizzato, il ministro dei Trasporti in Italia Graziano Delrio nel mese di febbraio 2017 davanti al Parlamento a Roma. Stava rispondendo a mesi di pressione da parte del governo federale, che accusa la Fiat, simile a VW un software di trucco per la bellezza di aver usato dei valori di emissione. Fiat-Chrysler deve dimostrare che egli può stabilire qualsiasi software proibiti.

Fiat mira da US Environmental Protection Agency

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti si sta preparando fonti insegnate ha detto oggi contro la casa automobilistica italiana Fiat-americano Chrysler ha intentato una causa nella vicenda diesel prima. Se in trattative non possono essere risolti i problemi che circondano presunte violazioni della legislazione sulle emissioni, ma questa settimana potrebbe essere intentato una causa, l'agenzia di stampa Bloomberg ha riferito nella notte di Mercoledì, citando due persone inaugurati. I negoziati erano ancora in esecuzione e le parti potrebbero anche venire a un accordo che impedisce una controversia legale lunga, dice il rapporto. Le azioni Fiat-Chrysler scivolato nel trading after-hours da 7,5 per cento. In una possibile azione sarebbe quindi andare in arresto presumibilmente utilizzato. Fiat Chrysler ha respinto l'uso consapevole della sconfitta indietro bruscamente e ha annunciato di voler sedere in tribunale, se necessario, con vigore contro tali accuse da difendere. Nel mese di gennaio 2017, la US Environmental Protection Agency ha annunciato che ha la Fiat Chrysler dopo lo scandalo a Volkswagen a causa delle emissioni di scarico truccate sospetti. Si tratta di informazioni sulle emissioni di ossidi di azoto della sostanza inquinante di circa 100.000 vetture diesel. EPA Secondo una pena di fino a 44,539 dollari USA per auto potrebbe minacciare. Nel complesso, sarebbe di circa 4,63 miliardi di dollari (4,34 miliardi di euro). In un comunicato, l'AFD ha annunciato la loro intenzione di cooperare nel cambio di governo negli Stati Uniti il ​​20 gennaio, in termini di una soluzione rapida con le autorità. Uno è deluso con le azioni della EPA. CEO Sergio Marchionne fatto avanti per Confrontare VW - il caso non ha nulla in comune con l'arresto dei rivali tedeschi. Tuttavia, l'EPA ha sottolineato che la Fiat Chrysler già contro gli Stati Uniti Clean Air Act "Clean Air Act" hanno guidato dal produttore aveva nascosto i programmi di dubbia nella certificazione delle vetture. Questo da solo potrebbe già trarre multe e sanzioni. Qual è la variazione delle emissioni di ossido di azoto inquinante per l'uso del software riservate tra modalità di prova e il funzionamento normale risultano sulla strada andando, oggetto di indagine.

KBA: Colpire le emissioni allo scarico a modelli Fiat

Il sospetto contro Fiat-Chrysler non è nuova. In Germania, la Federal Motor Transport Authority (KBA) aveva in 2016 anomalie anche scoperto nel controllo delle emissioni dei modelli Fiat. Il Ministero federale dei trasporti ha sollevato accuse contro Fiat: Fiat-Chrysler Group è detto di avere sistemi di arresto utilizzati nei motori diesel. Rapporti dei media Wirtschaftswoche e, secondo Spiegel aveva ministro dei Trasporti Alexander Dobrindt (CSU) girato con una lettera alla UE che le prove di coloro dispositivo cut-off è previsto per le auto diesel dalla FCA. Un primo sospetto di manipolazione della KBA scarico aveva espresso già maggio 2016 Fiat 500X. Nei test è stato stabilito che la pulizia dei modelli gesto costante Fiat - oltre alle due Fiat 500X anche una Fiat Doblo e una Jeep Renegade - dopo 20 minuti fuori. Un periodo che corrisponde al ciclo di prova ufficiale. Le autorità italiane hanno avuto l'arresto a causa della protezione dei motori Fiat - che rifiuta il Ministero federale dei trasporti. "La vista della autorità di omologazione italiana, l'arresto sarà utilizzato per motivi di protezione del motore, la Germania non può condividere", La lettera del ministero federale dei Trasporti ha formulato vale a dire oltre e chiede sia europeo che le autorità italiane per trovare una soluzione. Secondo schermo segnalazione del Ministero federale dei trasporti non esclude, vietare Fiat su un ulteriore disprezzo delle vendite di auto delle emissioni gassose in Germania o addirittura revocare l'omologazione. Fiat, invece, resiste alle accuse recenti ei punti di soddisfare requisiti di emissione.

Tutto sul scarico diesel Kandel

Cronaca sullo scandalo di scarico VWscandalo di scarico in Suzuki
scandalo di scarico a Mitsubishi e Nissanscandalo di scarico a Opel
BMW e Mercedes nel fuoco di test